Una religione iniziatica legata al nome di Orfeo, leggendario poeta e musico disceso, vivo, nel Regno dei morti (Catabasi). Jorge Luis Borges ha affermato che la fantasia poetica struttura la nostra mente in modo indelebile. La nostra rappresentazione dell’Inferno è ancora quella di Dante: le voragini e i fiumi infernali, Cerbero, Caronte, Plutone (Ade)... Ma Dante derivò tutto questo dalla rappresentazione dell’Oltretomba di Omero, di Esiodo, degli Orfici, di Virgilio, di Ovidio, che a loro volta si rifacevano alla topografia fantastica dei poemi mesopotamici.

L'orfismo - L'anima e l'al di là

e-max.it: your social media marketing partner