Stampa
Prof. Vittorio Emanuele Esposito

Apprendere nuove cose, capire sempre di più, acquistare abilità in campi precedentemente trascurati, durante l'intero corso della vita, sono un'attitudine e insieme un'esigenza dell'essere umano, la cui ricchezza non consiste soltanto nel possesso di beni materiali, ma si misura dall'ampiezza dell' orizzonte mentale e dal livello di consapevolezza con cui ciascuno vive gli eventi e i momenti della sua esistenza personale e sociale.

Oggi questo continuo «empowerment» culturale è diventato una imprescindibile necessità perché viviamo in un'epoca  in cui le coordinate del sapere comune cambiano radicalmente ogni cinque anni e forse per cicli ancora  più brevi. L' "invecchiamento" delle nostre idee, dei nostri criteri di valutazione, dei nostri modi di pensare è sempre più rapido e si allunga, perciò, sempre di più, la distanza tra le generazioni e tra gli individui, rendendo ogni giorno più difficile e problematica la  comunicazione inter-soggettiva. Siamo quotidianamente sommersi dalle "notizie" che riguardano i molteplici settori delle attività umane, le diverse comunità, i luoghi vicini e lontani della terra ed altre, in numero illimitato, possiamo direttamente attingerle attraverso i «personal media». Ma, per altro verso, si riduce sempre di più lo spazio e il tempo per la riflessione necessaria a produrre conoscenze autentiche e durevoli, mentre persistono diffuse difficoltà  nell'uso efficace dei  mezzi e delle risorse che veicolano e conservano le informazioni. L' Università Popolare Mediterranea di Crotone è nata per far fronte al bisogno di aggiornamento e approfondimento  del sapere sociale, caratteristico del nostro tempo. Colmando un vuoto istituzionale e basandosi sullo scambio aperto e sul reciproco - indispensabile- contributo dei docenti e dei discenti, in modo semplice e nelle forme interessanti della video-lezione, della lezione sul campo, della visita guidata ai luoghi più ricchi di storia e di cultura della regione, del territorio nazionale, dei paesi euro-mediterranei, intende mettere a frutto le potenzialità e le forze esistenti per il cambiamento, il miglioramento e il progresso della comunità locale, fornendo, senza alcuna finalità di profitto, l'ambiente, le occasioni e i mezzi per l'integrazione, la sistemazione e la crescita di quella dimensione "virtuale" che è il mondo della conoscenza, senza accedere al quale, tuttavia, c'è solo la povertà spirituale che predomina nell'attuale fase storica di crisi e di declino.

e-max.it: your social media marketing partner