L’Università Popolare Mediterranea chiude oggi l’anno accademico che, attraverso il commento del suo presidente Maurizio Mesoraca, è stato ancora una volta un anno intenso, ricco di iniziative culturali quali conferenze, presentazione di libri, offerte formative (i corsi di storia e archeologia, lingua inglese, computer, pittura) e visite guidate. 
Manifestazione per la chiusura dell'A.A.2018/19
In occasione della chiusura dell’anno accademico 2018/19 l’Università Popolare Mediterranea organizza incontro su: 1) La storia generale e locale al servizio della cultura e dello sviluppo del territorio; 2) Presentazione del III quaderno dell’Upmed “Personaggi ed eventi di Calabria”.
Anche l'Università Popolare Mediterranea ha firmato il manifesto promosso dallo storico Andrea Giardina, dalla senatrice a vita Liliana Segre e dallo scrittore Andrea Camilleri per ridare dignità nelle scuole alla storia: noi diventati cittadini per merito della storia ("La Repubblica").
Conferenza Intelligenza artificiale

(Visualizza il filmato)

Apertura alla grande, questa mattina in un'aula consiliare di Crotone gremita in ogni ordine di posti, dell'anno accademico 2018/19 dell'Università popolare del Mediterraneo con una interessante tavola rotonda su "Intelligenza artificiale: opportunità e insidie" alla quale hanno assistito gli alunni di tutte le scuole superiori della città pitagorica accompagnati dai loro docenti.